Avis San Nicandro nelle scuole

La volontà di promuovere il messaggio di AVIS nelle scuole nasce anzitutto dalla pressante necessità di nuovi donatori giovani. Ogni anno infatti si perde circa il 10% dei donatori periodici a causa del raggiungimento dell’età limite e per molte altre ragioni legate alle condizioni di salute, mentre il fabbisogno degli ospedali continua a crescere. In questa situazione è quindi indispensabile un continuo ed efficiente ricambio generazionale.

Gli studenti di oggi saranno la classe dirigente, i lavoratori, i padri e le madri, la società intera di domani e, per questo, è importante trasmettere loro da subito i giusti valori di convivenza sociale.
Per questo AVIS organizza da sempre incontri e raccolte di sangue nelle scuole, ma ha deciso di intensificare ulteriormente le proprie iniziative per raggiungere un sempre maggior numero di studenti. In questo modo cerca di preparare una cultura della donazione di sangue tra i giovani che, con la maggiore età, potranno passare all’azione!

Gli studenti degli Istituti Superiori partecipano ad un incontro organizzato all’interno del proprio istituto e, successivamente, avranno la possibilità di aderire a una giornata di raccolta per essere accompagnati a compiere la prima donazione nell’ambiente familiare della scuola.

 

 

Le scuole con AVIS San Nicandro organizzano gli incontri formativi, durante i quali si proietta un cortometraggio che ha lo scopo di stimolare la partecipazione attiva e le riflessioni degli studenti, presentando il dono del sangue in chiave divertente e leggera, come un gesto semplice e abituale. segue un ampio dibattito seguito dal Medico presente all’iniziativa.
Infine, ai ragazzi viene distribuito del materiale informativo che permette di conservare le nozioni apprese e di estendere l’invito alla donazione anche ai genitori degli studenti, che dal punto di vista anagrafico costituiscono un importante bacino di potenziali volontari.

Grazie all’attiva collaborazione dei Professori e dei Dirigenti scolastici in diverse scuole si organizzano anche le Raccolte Sangue. La raccolta organizzata direttamente presso gli istituti consente ai ragazzi maggiorenni di partecipare all’iniziativa e fare un passo importante come diventare donatore, in un ambiente familiare come quello scolastico.

Diventando donatori si impara a prendersi cura della propria salute, a crescere nell’attenzione alle esigenze degli altri e soprattutto a credere che il proprio impegno personale può fare la differenza.

AVIS insiste sui concetti di volontariato e di salute e sulla loro inevitabile correlazione con la donazione di sangue. Il donatore è prima di tutto un volontario, che con il suo atto di profondo altruismo e grande generosità contribuisce a salvare delle vite, ma al tempo stesso vive con la donazione un momento di controllo della propria salute.
È difatti importante dal punto di vista educativo il discorso relativo ai corretti stili di vita, che comprende il concetto di prevenzione attraverso gli esami per i donatori, oltre ad affrontare con gli studenti i temi di alcol, fumo, droga e l’importanza di una corretta alimentazione.

Proprio per questo dall’anno scolastico 1994/1995 è stato avviato un nuovo Progetto Scuole che consente di incrementare ulteriormente il numero degli studenti con cui Avis San Nicandro effettua incontro formativi e raccolte sangue.

 

Invitiamo dunque calorosamente, tutti gli insegnanti e genitori che sono tra i soci Avis e non, a coinvolgere i loro istituti in questa utile attività di condivisione!